Torna alla pagina WIKI

Stimola la capacità di autoguarigione del tuo corpo: l’agopuntura

Tra le varie discipline di medicina cinese, l’agopuntura è la più utilizzata nel mondo. Quale è la sua storia? Quale i suoi concetti di base? Quali campi di applicazione ha?

Agopuntura: la genesi

Antiche storie della tradizione cinese narrano di persone accidentalmente colpite in alcune parti del corpo da pietre, spine o altri oggetti appuntiti. Contro ogni aspettativa, il dolore che provavano in qualche modo veniva alleviato. Questo fenomeno iniziò ad attirare l’attenzione di molti che cominciarono ad usare in modo intenzionato pietre affilate per “pungere” determinate parti del corpo, far uscire il sangue ed alleviare così il dolore.

L’antenato dell’ago

Col tempo vennero realizzati strumenti più affilati e adatti per effettuare questo trattamento. Si dice che questo strumento di pietra, sia il più antico strumento usato in medicina. Oltre ad essere usato per “pungere” parti del corpo, si iniziò ad utilizzarlo anche nella chirurgia e per questo la tradizione vuole che sia il predecessore di strumenti usati in tempi successivi, come il bisturi e l’ago.

L’evoluzione degli strumenti e delle tecniche

I moderni aghi usati nell’agopuntura possono avere lunghezze e spessori diversi a seconda della parte da trattare o del paziente. Gli aghi generalmente sono di acciaio inossidabile, materiale che non arrugginisce e che resiste alla corrosione. L’ago è formato da 5 parti: la punta, il corpo, la radice, il manico e la coda.
Anche se questa tecnica si riferisce in particolare all’inserimento di aghi in punti specifici del corpo, essa include molte metodiche e strumenti che rendono l’intervento dell’agopuntore ancora più efficace.
Alcune di queste sono la Moxa, l’uso di ventose, o coppettazione, i massaggi Tui Na, ecc.

Tecnica di Agopuntura. Facciaterapia (proiezione dei punti sul viso, punzione con aghi o massaggio). Fisioterapia MTC si trova a Balerna ed è raggiungibile da Mendrisio, Chiasso, Novazzano.
Tecnica di Agopuntura. Facciaterapia (proiezione dei punti sul viso, punzione con aghi o massaggio). Fisioterapia MTC si trova a Balerna ed è raggiungibile da Mendrisio, Chiasso, Novazzano.

Concetti base

Aghi sottilissimi vengono inseriti in uno o più punti specifici del corpo, i meridiani, stimolandone e correggendone gli squilibri. Si pensa che si possa così stimolare il rilascio di sostanze neurochimiche, come le endorfine, che possono alleviare il dolore e l’infiammazione. Questa tecnica enfatizza la capacità di autoguarigione del corpo.
Alcuni mettono l’agopuntura in relazione alla filosofia cinese, a quella occidentale, come nel caso di Le Senne, oltre che Heymans e Wiersma o ad alcune religioni orientali.
La mancanza di equilibrio nelle funzioni del corpo potrebbe essere provocata da fattori patogeni provenienti dall’esterno, dall’interno o da fattori né esterni né interni.

Mappa per agopuntura risalente alla Dinastia Ming. Fisioterapia MTC si trova a Balerna ed è raggiungibile da Mendrisio, Chiasso, Novazzano.

Mappa per agopuntura risalente alla Dinastia Ming. Fisioterapia MTC si trova a Balerna ed è raggiungibile da Mendrisio, Chiasso, Novazzano.

Saggezza antica benefici attuali

L’applicazione più diffusa dell’agopuntura è per i dolori osteoarticolari e nevralgici, ma trova indicazioni in diverse affezioni, fra queste troviamo:

  •  Malattie neurologiche e muscoloscheletriche
  • Malattie gastrointestinali
  • Malattie dell’apparato respiratorio
  • Malattie di reni e vescica
  • Malattie degli organi di senso 
  • Dermatologia
  • Pediatria
  • Malattie endocrine e dismetaboliche
  • Ginecologia e Ostetricia

L’agopuntura può essere usata con successo anche in campo estetico.

Diffusione dell’agopuntura

Sono stati fatti molti progressi in questa pratica terapeutica. Anche se le sue origini sono da ricercare nella medicina tradizionale cinese, questa disciplina è diventata molto popolare in tutto il mondo. Secondo i rapporti forniti da 129 paesi all’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’80% di essi riconosce il suo impiego. La Federazione Mondiale delle Società di AgopunturaMoxibustione ha svolto un sondaggio in 202 paesi, dal quale risulta che in 183 di essi viene utilizzata. Inoltre, nel 93% degli Stati membri delle Nazioni Unite, si praticano terapie di agopuntura.

Una terapia a beneficio di tutti

Dopo il 1990 in Svizzera, il tasso medio di persone che sono ricorse alla medicina tradizionale, o medicina complementare, era del 49%. Nel 1998 il Dipartimento Federale dell’interno ha stabilito che dal 1999 al 2005 la prestazione di 5 terapie non convenzionali, fra cui la fitoterapia tradizionale cinese, eseguite da un medico abilitato in medicina complementare, sarebbero state coperte dal programma di previdenza sanitaria obbligatoria. In aggiunta è stato anche istituito un programma (PEK – Programm Evaluation Komplementärmedizin) con lo scopo di determinare quali forme di medicina complementare stiano assumendo un ruolo sempre più importante e la loro efficacia. Nel 2009, vista la risposta positiva degli elettori, alcune di queste terapie sono state incluse nella previdenza sanitaria di base

Torna alla pagina WIKI