AGOPUNTURA

Indicazioni in Agopuntura
 

 

 

 

 

 

Le indicazioni terapeutiche della Medicina Cinese sono molteplici; riguardano patologie acute e croniche riguardanti sia l’apparato muscolo scheletrico che gli organi interni. L’organizzazione Mondiale della Sanità ha stilato un elenco di quelle principali.

 L’Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce il valore dell’Agopuntura e indica, a scopo esemplificativo, alcune delle moltissime patologie che possono essere trattate con efficacia, confermata anche dalla ricerca scientifica moderna.

 

Malattie neurologiche e muscoloscheletriche

  • Artrite e artrosi localizzate e diffuse: lombalgia, sciatalgia, cervicalgia, gomito del tennista, spalla congelata, dolori a mani e piedi, dolori alle ginocchia
  • Cefalea, emicrania, nevralgia facciale e del trigemino
  • Sindrome di Ménière, tic e spasmi, disfunzione vescicale neurogena, enuresi

 Ansietà, depressione, insonnia

 

 

 

 

 

 

Malattie gastrointestinali

 Gastrite acuta e cronica; ulcera duodenale

  • Colite acuta e cronica
  • Diarrea, stipsi, emorroidi, prolasso anale
  • Singhiozzo irrefrenabile, rigurgiti

 Disturbi epatici, indigestione

 

 

 

Malattie dell’apparato respiratorio

 Rinite, sinusite , tonsilliti ricorrenti

  • Allergie delle prime vie aeree
  • Asma, bronchite cronica

 Tosse cronica e/o voce roca e debole

 

 

Malattie di Reni e Vescica

 Cistite acuta e cronica, calcolosi renale

  • Ingrossamento della prostata
  • Eiaculazione precoce, impotenza

 

Malattie degli organi di senso

 Congiuntiviti, miopia, glaucoma, secchezza dell’occhio

  • Sordità improvvisa, acufeni, capogiri e vertigini

 Incapacità a sentire gli odori

 

 

Dermatologia:

 orticaria, eczema, acne, herpes simplex e zoster, secchezza e fissurazioni, prurito irrefrenabile

 

Pediatria:

 disturbi dell’accrescimento, difficoltà digestive, pianto notturno irrefrenabile, enuresi, allergie respiratorie e cutanee, dispnea e asma, epilessia. Costituzione debole

 

Malattie endocrine e dismetaboliche:

 ipo e ipertiroidismo, obesità e magrezza, diabete, ipercolesterolemia, gotta, osteoporosi, climaterio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre indicazioni

Per le donne

Le potenzialità terapeutiche della Medicina Cinese sono notevoli in Ginecologia e Ostetricia in caso di:

  • Aborti ripetuti, infertilità, presentazione podalica, disturbi della lattazione
  • Irregolarità mestruali, mestrui dolorosi, cisti ovariche e fibromi, mastopatia fibrocistica, sindrome premestruale, endometriosi

 Menopausa e disturbi collegati (osteoporosi, disturbi della vista, ansietà o depressione, secchezza della pelle e delle mucose, vampate di calore, aumento di peso)

 

 

 

A beneficio di tutti

 

La Medicina Cinese affronta, con saggezza antica, disagi tipici del nostro tempo e oggi molto diffusi. Essa si prefigge:

 Il riequilibrio delle resistenze immunitarie

  • Il controllo dello stress nella “società del benessere”
  • La prevenzione dell’invecchiamento e la conservazione della salute
  • La cura di intossicazioni voluttuarie (da cibo, fumo, alcool, droghe)