FISIOTERAPIA

Domande frequenti
 

 

 

 

 

 

 

 

  •  Come si accede alle cure di fisioterapia?
    •  una persona può liberamente rivolgersi ad un fisioterapista riconosciuto da assicurazioni e casse malattia nelle cure di base, qualora il medico, ritenuta opportuna tale terapia, prescriva un certificato. Il certificato medico è indispensabile in fisioterapia per ottenere un rimborso assicurativo.
    • Si può ovviamente rivolgersi liberamente e privatamente a qualsiasi fisioterapista riconosciuto, pagando privatamente.

 

  •  Sono obbligato ad andare da un fisioterapista specifico indicatomi per esempio dal medico, oppure posso scegliere liberamente dove andare?
    • La scelta del fisioterapista spetta al paziente che può rivolgersi a chiunque purché possa garantire le cure prescritte dal medico sul certificato.

 

  • Quante sedute mi sono riconosciute annualmente?
    • Non esiste un numero massimo di sedute, tuttavia le casse malattia/assicurazioni, possono richiedere un rapporto medico che giustifichi la prosecuzione delle cure dopo i primi tre certificati di nove sedute ciascuno. Questo vale per ogni singolo caso preso in considerazione, dunque se si ha dolore alle spalle e si fanno 27 sedute, se dovesse sorgere un dolore al ginocchio, questo sarebbe ancora un caso diverso, con possibilità di altre 27 sedute su tre certificati. In particolare comunque, per patologie croniche, debilitanti e di lunga durata, sono le assicurazioni che stabiliscono, in accordo col loro medico di fiducia, il numero garantito di sedute annuali.