POSTUROLOGIA E RMP

Definizione e campi d'azione
 

“La corretta postura è la posizione più idonea del nostro corpo nello spazio per attuare le funzioni antigravitarie con il minor dispendio energetico sia in deambulazione che in stazionamento; ad essa vengono a concorrere vari fattori (neurofisiologici, biomeccanici, emotivi, psicologici e relazionali) (da wikipedia)”
…E noi aggiungiamo anche Metabolici!
Con il metodo diagnostico RMP di Rocca ©, riusciamo a valutare la postura in modo olistico, individuando le priorità di trattamento.
A volte anche cicatrici, problemi respiratori, o morfologici, possono influenzare la postura e la giusta funzionalità sulla muscolatura antigravitaria.
L’intervento si può concludere con il posizionamento di una ferula posturale B.E.D., e/o con plantari.

 

 

 

Il programma riabilitativo posturale tiene conto di tutti questi fattori, ed attua una serie di interventi specifici che in breve tempo e con poche sedute riesce a riportare il paziente alla miglior situazione posturale possibile.