OSTEOPATIA

Definizione

 

 

 

 

 

 

 

L’Osteopatia è un metodo originale di trattamento basato sui concetti meccanici ed energetici dell’osteopatia. L'Osteopatia non si accontenta della semplice cura dei sintomi, ma ricerca, con il suo approccio nosologico, la vera causa del disturbo che spesso viene risentito mediante sintomatologia dolorosa da parte del paziente. In altre parole, l’analisi della sintomatologia dolorosa tiene in considerazione tutte le componenti del problema e non unicamente le risultanti.

A chi si rivolge?

A tutte le persone afflitte da una sintomatologia dolorosa, che non risultino avere alcuna patologia organica. Questa condizione, comune a molti individui, d’essere sofferenti senza necessariamente essere malati, descrive fedelmente la tipologia di soggetti cui l'Osteopatia si rivolge.
Inoltre anche in ambito pediatrico l’Osteopatia può risolvere moltissimi problemi funzionali neonatali, come pure alleviare i disturbi della donna incinta.

L'Osteopatia sostituisce il medico? No

La collaborazione qualificata del medico è importante per avere la certezza che la sintomatologia esaminata non sia frutto di una patologia organica, ma soltanto di un problema funzionale.

Patologia organica: è di competenza medica. S’individua con esami clinici e si conferma con esami complementari come radiografie, analisi del sangue, TAC, Risonanza Magnetica, ecc… È tassativo quindi, prima di ogni intervento in Osteopatia assicurarsi che non si tratti di un quadro esclusivamente organico (diagnosi d’esclusione).

Disturbo funzionale: non si parla di una patologia propriamente detta, ma di una “perdita di mobilità” e di conseguente sofferenza, che comporta una sintomatologia spesso importante, tanto da costituire, in un gran numero di casi, motivo di consultazione.

Disturbo energetico: consiste nell’esteriorizzazione di alcune “malsituazioni”, relazionali o “mutatorie”, suscettibili di provocare squilibri energetici e blocchi dell’energia nel flusso convogliato nel corpo dai meridiani.

Lungi dall’essere una “terapia alternativa”, l'Osteopatia si affianca alla medicina tradizionale, completandone il suo pregevole compito di prevenzione.

L'osteopatia non cura una malattia, ma ridà il giusto movimento e la giusta dinamica ai vari sistemi interessati al disturbo.