AGOPUNTURA

Cosmogonia cinese, formazione dell'uomo
 

 

 

 

 

 

 

 

  • In Cina ed in generale in Oriente, la salute era un concetto complesso di causalità  ed effetti inerenti non solo la sfera prettamente materiale, corporea, ma anche e soprattutto la sua parte spirituale, alchemica. Così trattando una malattia si trattava anche la forma spirituale del paziente. Per questo è importante capire il contesto in cui la Medicina Tradizionale e Classica Cinesi (in seguito MTC) si muovono.

  • La formazione dell’Uomo, e di tutti gli esseri viventi, nella cosmogonia cinese, non è opera di una entità superiore come nelle religioni Giudaico-Cristiane, ma piuttosto di un principio fondamentale, vitale, proprio dell’universo stesso.

  • Il principio fondamentale terapeutico è stato influenzato nei secoli dalle filosofie che prevalevano al momento; così anche se il riferimento più importante è derivato dal Taoismo, con la ricerca del DAO, la Via, forti influenze hanno avuto anche il Buddismo ed il Confucianesimo.

  • •In generale per queste filosofie la vita prende forma dalla combinazione di energie, dette soffi (QI) che salendo dalla Terra incontrano gli Spiriti (Shen, contenenti le diverse anime vegetative) discendenti dal Cielo. La loro combinazione, che nel corpo forma i 5 elementi, da luogo a tutti gli esseri viventi, a seconda delle loro condizioni antecedenti (cielo anteriore), influenzandone poi il corso dell’esistenza (cielo posteriore).